GetYourBill e PROdigitale ti presentano le soluzioni per affrontare serenamente la trasformazione digitale

GetYourBill intervista Robert Braga, Dottore Commercialista iscritto all’ordine di Novara, per comprendere meglio le implicazioni del nuovo obbligo di emissione dei corrispettivi telematici (detti anche scontrini elettronici) e le soluzioni tecnologiche disponibili.

Robert Braga è presidente dell’Associazione PROdigitale – Professionisti per l’Innovazione Digitale, partner di GetYourBill per la digitalizzazione e l’ottimizzazione delle procedure contabili.

Robert Braga. Dottore Commercialista

Perché avete sentito l’esigenza di dare vita all’associazione PROdigitale e quali sono i suoi scopi?

La voglia di approfondire sempre più la materia del digitale applicata alla quotidianità lavorativa e soprattutto quella di “fare squadra” mi ha portato, insieme a un gruppo di colleghi e ricercatori universitari, a fondare l’Associazione Professionisti per l’Innovazione Digitale, che si propone di diffondere la cultura digitale e la consapevolezza sull’utilizzo degli strumenti e delle soluzioni informatiche anche promuovendo studi e ricerche.

Quando PROdigitale incontra GetYourBill e che tipo di collaborazione si è instaurata?

Sono passati già un po’ di anni, addirittura prima dell’obbligo di fatturazione elettronica generalizzato; sono stati organizzati in giro per l’Italia vari corsi formativi volti a far comprendere l’importanza della gestione strutturata dei dati contenuti all’interno delle “vecchie fatture cartacee” e con l’“asso nella manica” di poter compilare velocemente la fattura attraverso l’utilizzo di banche dati condivise.

Quasi due anni fa, alla fine del 2018, ci aveva aiutato a comprendere il funzionamento della fatturazione elettronica e di tutti i vantaggi, che la digitalizzazione di quel tipo di documento fiscale avrebbe portato (qui il video).

Oggi ci troviamo di fronte a un’altra rivoluzione, l’introduzione dell’obbligo di emissione dello scontrino nel formato telematico. Può spiegarci cosa questo comporta a livello normativo?

Di fatto spariscono i vecchi scontrini fiscali e le ricevute fiscali.

Gli stessi sono stati sostituiti dai nuovi “documenti commerciali” emessi, per lo più dai nuovi Registratori Telematici. Ma ci sono altre modalità possibili per emettere tali documenti oppure addirittura sostituirli. Sto parlando dell’emissione veloce di fattura, anche semplificata (che voi già conoscete 😉) o della soluzione di connessione diretta al portale dell’Agenzia delle Entrate. In ogni modo, non sarà certo necessario investire denaro per l’acquisto di un registratore telematico.

Cosa rischia un titolare di Partita IVA se non si mette in regola con la normativa?

Le sanzioni sono molto alte: si parla del 100% dell’importo non certificato con un minimo di euro 500 a documento non emesso. Tra l’altro, dopo 4 irregolarità rilevate in giorni diversi è prevista anche la sospensione dell’attività.

Si aspetta che l’Agenzia delle Entrate applicherà le sanzioni già a partire dal 1° gennaio o prevede un margine un po’ più ampio per l’adeguamento?

L’obbligo è già in essere dal 01.01.2020 poi prorogato al 01.07.2020 e a oggi ulteriormente prorogato al 01.01.2021 per lo stato di emergenza in atto. Con l’obiettivo dichiarato dal legislatore di predisporre i registri iva e le dichiarazioni IVA precompilate nel loro sito Fatture e Corrispettivi, dubito in un’ulteriore proroga.

L’emergenza sanitaria da Covid-19 ha messo in crisi la vita personale e professionale di molte delle categorie da lei citate, che dovranno comunque conformarsi ai nuovi obblighi introdotti nella normativa fiscale. Possiamo dire che l’adeguamento, anche se avverrà in un momento difficile, porterà vantaggi sia a breve che a lungo termine?

Nel breve termine sono previsti degli incentivi a favore dei consumatori, come la lotteria degli scontrini e il cashback.

Ma anche per l’esercente è stato previsto un ritorno del 30% delle commissioni bancarie sull’utilizzo di strumenti di incasso elettronici.

In ottica più ampia l’esercente dovrebbe capire che ha l’opportunità di sfruttare le informazioni che transitano dal suo vecchio registratore di cassa; oggi infatti può conoscere in tempo reale l’andamento del suo business, gli orari di punta o i giorni meno redditizi, piuttosto che i prodotti più venduti o quelli con meno rotazione. Possibilità, quindi, di impostare un controllo di gestione a costi esigui che gli consentono di meglio affrontare anche momenti difficili come quelli attuali. E non dimentichiamo che essere totalmente digitali (fatture elettroniche e scontrini telematici) garantendo incassi e pagamenti oltre a euro 500,00 solo con moneta elettronica e sistemi tracciati permette di ridurre di ben due anni i termini di accertamento!

Quali sono le soluzioni disponibili per assolvere agli obblighi normativi? Lei conoscerà bene quelle proposte da GetYourBill: cosa ne pensa?

Come detto in precedenza, oltre all’investimento per l’acquisto di un Registratore Telematico (evitabile) è possibile emettere fattura elettronica immediata, e su questo voi avete oramai una esperienza consolidata nel tempo, oppure una fattura semplificata dove basta semplicemente avere a disposizione il codice fiscale del consumatore finale. Da ultimo è possibile collegarsi direttamente al portale Fatture e Corrispettivi di AdE e da lì produrre e “stampare” il documento commerciale. Quest’ultima attività può essere svolta anche da soluzioni software adeguate, come nel vostro caso.

Escludendo la soluzione del Registratore Telematico, negli altri casi NON sarà neppure necessario preoccuparsi della trasmissione giornaliera dei corrispettivi perché NON dovuta; un adempimento foriero di rischi e sanzioni.

Torniamo per un attimo a PROdigitale. Sono aperte le iscrizioni per l’anno 2021: vuole lanciare un invito?

Per chi sottoscriverà la quota per l’anno 2021 (euro 50,00) abbiamo deciso, stante l’anno difficile vissuto da tutti, di omaggiare la fiducia con un libro titolato “La Digitalizzazione dello Studio Professionale”. Una visione particolare di come gestire a proprio vantaggio tutte le novità digitali che sono piombate addosso ai professionisti e alle aziende. Per chi fosse interessato, maggiori informazioni potrà trovarle al seguente link: https://prodigitale.org/blog/iscrizioni-quota-associativa-anno-2021-libro-lo-studio-digitale-in-omaggio.html

Print Friendly, PDF & Email